Come pulire la cappa senza lasciare macchie e aloni

Redazione
Pubblicato da Redazione

La cappa gioca un ruolo strategico nelle nostre cucine. Per tale motivo, è necessario pulirla in modo efficace, senza lasciare macchie e aloni. Al fine di evitare di mettere a repentaglio la sua efficacia, è sempre bene eseguire una pulizia periodica e accusata. In questo modo, riuscirete ad assicurare al vostro elettrodomestico lunga vita. Non solo, attraverso questi consigli che abbiamo scelto di indicarvi, avrete anche la possibilità di prevenire il propagarsi degli odori sgradevoli, di bloccare il proliferarsi di batteri e di rimuovere la polvere o le tracce oleose. Vediamo ora insieme quali sono le indicazioni da seguire per pulire la cappa senza lasciare macchie, in modo efficace.

PULIRE LA CAPPA SENZA LASCIARE MACCHIE: COME FARE

Innanzitutto è bene sapere che è necessario pulire la cappa nella parte esterna almeno una volta a settimana. Al fine di evitare la formazione di fastidiose incrostazioni, è bene effettuare una pulizia accurata, utilizzando un panno morbido imbevuto con acqua e sapone neutro delicato. Per completare, basta semplicemente risciacquare con un panno umido e asciugare con uno straccio morbido. Ora tocca procedere pulendo la zona interna della cappa. Vi consigliamo di effettuare questa pulizia ogni due mesi. Mettiamo a fuoco una pentola con acqua e un bicchiere di aceto. Quando il vapore inizia a salire, accendiamo la cappa a velocità minima e lasciamola in funzione per qualche minuto. In questo modo riusciamo ad ammorbidire il grasso e a rimuoverlo con un panno in microfibra. Per quanto riguarda i filtri metallici, possiamo lavarli mettendoli in lavastoviglie o a mano con acqua e sapone. Utilizzando un panno, è necessario pulire il condotto interno della cappa almeno una volta l’anno.

COME PULIRE LA CAPPA IN CUCINA: I CONSIGLI DA SEGUIRE PER EVITARE DI ROVINARE E GRAFFIARE LA SUPERFICIE

Per evitare di rovinare la cappa in acciaio è importante seguire determinati consigli. Innanzitutto, è bene sapere che non devono essere utilizzati alcol, detergenti che contengono acido cloridrico, pagliette metalliche e spugne abrasive. Infatti, è meglio usare spugne morbide, che non graffiano la superficie. Ora cosa state aspettando? Dopo aver preso visione di tutte queste indicazioni, potete finalmente pulire con efficacia e sicurezza la cappa della vostra cucina.

COME PULIRE LA CAPPA: PROVA LE SALVIETTE FALMEC

Quando l’olio di gomito non basta, in particolare per le cappe moderne ( in acciaio), che necessitano una certa cura, possono essere utili dei prodotti che si trovano facilmente in commercio. Ad esempio queste salviettine mono uso che sono davvero magiche. Come si usano? Le salviettine Falmec sono molto semplici da usare.

Per prima cosa laviamo la cappa con acqua tiepida e un panno, per togliere lo sporco. Poi l’asciughiamo per bene. Ma se non vogliamo aloni o peluche vari, passiamo queste salviette che sono davvero fantastiche. La vostra piastra tornerà a splendere. Una confezione di salviettine vi potrà bastare anche per un anno, non dovrete infatti usarle ogni volta. E il costo è accessibile. Costano infatti 19 euro.

Informazioni sull'autore

Redazione

Redazione

Dopo 10 anni di Ultime Notizie Flash nasce anche UNF DONNA e la Redazione è felice di condividere con lettrici e magari anche lettori, tutto quello che succede intorno all'universo femminile! Donne per le donne. Una Redazione di donne pronte a parlare di problemi, a dare consigli, ad aiutare con il nostro motto: l'universo femminile alla portata di un click.

Lascia un commento

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close