5 consigli per curare il mal di schiena da smartworking

woman 5439837 1920
Pubblicato da Redazione

Cinque consigli per combattere il mal di schiena da smart working: ecco come fare

Sono tantissime le persone che oggi si ritrovano a svolgere le attività lavorative in modalità smartworking. Ha permesso a molti cittadini di continuare a lavorare, tenendosi lontano dal rischio di contagio da coronavirus. Ma questo ha costretto i lavoratori a stare seduti di fronte al computer per diverse ore, in postazioni domestiche non pensato per le attività da ufficio. Per tale motivo, lo smartworking può causare il mal di schiena. Non bisogna temere, ci sono delle pratiche soluzioni che vi permetteranno di prevenire e curare questo fastidio.

MAL DI SCHIENA DA SMARTWORKING, LE SOLUZIONI PER PREVENIRE E CURARE

Il mal di schiena da smartworking è diventato un fastidio molto comune negli ultimi tempi. I lavoratori trascorrono molto tempo seduti di fronte al computer. Non solo, manca il passaggio di andata e ritorno sul posto di lavoro. Dunque, il fenomeno smartworking porta a compiere poco movimento. Questo causa inevitabilmente il mal alla schiena. Ci sono cinque pratici consigli che vi permetteranno di continuare a lavorare a casa e, allo stesso tempo, di prevenire i dolori.

  1. Mantenere una postura corretta. Questo è indubbiamente la prima soluzione per curare il mal di schiena da smartworking. Qual è dunque la posizione che dobbiamo tenere? Il consiglio è quello di utilizzare un supporto che ha la capacità di tenere il pc portatile più sollevato. Infatti, lo schermo deve essere sempre posizionato all’altezza del nostro sguardo. La schiena deve essere eretta, mentre l’avambraccio e i gomiti devono restare appoggiati sul tavolo, non in modo teso. Sono assolutamente da evitare tutte quelle posizioni su poltrone e divani.
  2. Acquistare una sedia ergonomica. In commercio esistono vari modelli, che permettono di supportare la colonna.
  3. Fare delle pause. Cercate di interrompere il lavoro, ogni ora, per sgranchirvi un po’. Camminate in casa, muovendo la testa e il collo. C’è chi consiglia di fare queste pause anche dopo mezz’ora. In questo modo, permetterete ai muscoli della schiena di rilassarsi e agevolerete una migliore circolazione del sangue.
  4. Praticare esercizi di stretching durante le pause. Date benessere alla vostra schiena, svolgendo ovviamente gli esercizi adatti.
  5. Praticare yoga. Per decontrarre i muscoli della schiena questa è un’ottima attività. Non solo rilasserete il corpo, ma anche la mente.

Va precisato che, oltre a mettere in pratica queste soluzioni, è consigliato affidarsi al consiglio esperto del proprio medico di fiducia, che saprà indicarvi la cura più adatta per contrastare il dolore alla schiena.

Informazioni sull'autore

Redazione

Dopo 10 anni di Ultime Notizie Flash nasce anche UNF DONNA e la Redazione è felice di condividere con lettrici e magari anche lettori, tutto quello che succede intorno all'universo femminile! Donne per le donne. Una Redazione di donne pronte a parlare di problemi, a dare consigli, ad aiutare con il nostro motto: l'universo femminile alla portata di un click.

Lascia un commento

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close