Frittelle di sciurilli, la ricetta con i fiori di zucca

Stefania Longo
Pubblicato da Stefania Longo

La ricetta per le frittelle con i fiori di zucca

Come si fa in questo periodo a non avere voglia delle frittelle di sciurilli, si chiamano proprio così le frittelle con i fiori di zucca, c’è ci le chiama zeppoline salate, chi pizzelle ma resta sempre la ricetta con i fiori di zucca che non si può non amare. Saltano fuori dalla cucina di UNF Donna per voi, perché tra donne ci piace condividere di tutto e in questo tutto ci sono anche le ricette. Possiamo seguire in dieci la stessa ricetta ma molto probabilmente avremo dieci risultati diversi, leggermente diversi, vi assicuro che con questa ricetta le frittelle con i fiori di zucca non assorbiranno olio, oltre a quello normale, essendo fritte. E’ una golosità che si prepara ovunque ma soprattutto in Campania. Si preparano le frittelle di pastella e fiori di zucca ed è subita festa. E’ il classico cibo da strada, le trovate nelle friggitorie dei vicoli di un centro storico ma anche nella cucina della mamma, per voi anche nella cucina di UNF Donna.

PREPARIAMO INSIEME LE FRITTELLE DI FIORI DI ZUCCA

Vi suggerisco le dosi per circa 20 pezzi, quindi per 4 persone, ma avrete delle frittelle abbastanza grandi.

Ingredienti: 150 g di fiori di zucca da pulire, 200 g di acqua, 15 g di parmigiano reggiano, 8 g di sale fino, 250 g di farina 00, 5 g di lievito di birra fresco, 1 uovo e olio di semi di arachide per la frittura

Già quando puliamo i fiori di zucca arriva il primo dubbio: il pistillo si toglie o no? A voi la scelta, ma il consiglio è di toglierlo. Togliete  le piccole punte poste alla base del bocciolo, togliete il gambo insieme alla corolla e quindi al pistillo. Lavate velocemente e con delicatezza i fiori di zucca sotto l’acqua corrente, lasciateli asciugare su un canovaccio.

Preparate la pastella e in una ciotola versate l’acqua e sciogliete il lievito di birra. In un’altra ciotola versate la farina, il parmigiano grattugiato e l’uovo, impastate e iniziate a versare l’acqua con il lievito. Quando l’impasto inizia a formarsi aggiungete il sale e solo alla fine i fiori di zucca tagliati a pezzi, amalgamate bene e coprite la ciotola con la pellicola. Fate lievitare per almeno 2 ore, il composto deve raddoppiare il suo volume.

Versate abbondante olio in una padella piccola ma dai bordi alti o in un pentolino, portate l’olio a 170 gradi e versate 4 o 5 cucchiaiate di impasto, fate dorare. Non aggiungete altre frittelle da cuocere prima di togliere tutte quelle in cottura. 2 minuti circa basteranno per la cottura ma dovete girarle più volte. Adagiate su carta da cucina per eliminare l’unto in eccesso. Servite calde ma saranno buonissime anche fredde.

Informazioni sull'autore

Stefania Longo

Stefania Longo

Ogni giorno mamma, moglie, figlia, amica e redattrice web a caccia di notizie e di emozioni. Dal gossip che non mente alle passioni che mi circondano: da sempre per me scrivere è comunicare.

Lascia un commento

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close