Come cucinare il minestrone surgelato: sei step da seguire

Redazione
Pubblicato da Redazione

Vediamo come cucinare il minestrone surgelato in sei passaggi per non sbagliare con i consigli di Benedetta Rossi

Come cucinare il minestrone surgelato? Questa è la domanda che vi starete ponendo. Prepararlo in modo saporito e facilmente potrebbe sembrare difficile. Ovviamente, il minestrone realizzato solo ed esclusivamente con verdure fresche rappresenta la migliore opzione. Ma quando si ha poco tempo disponibile quello surgelato è sicuramente perfetto. Tenete sempre una confezione pronta in frigo, così avrete la possibilità di preparare un buon minestrone quando non avete altre idee. Ma vediamo ora insieme quali sono gli step da eseguire.

COME CUCINARE IL MINESTRONE SURGELATO: I PASSAGGI DA SEGUIRE

A spiegare come cucinare il minestrone surgelato ci pensa Benedetta Rossi, in una nuova e accurata guida su Fatto in casa da Benedetta. Per preparare un delizioso piatto con protagoniste le verdure è necessario seguire ben sei step.

  1. Prepariamo il soffritto. La preparazione di un minestrone fatto bene deve sempre essere caratterizzata da questo step. Benedetta consiglia di farlo utilizzando cipolla, carota e sedano. In alternativa, è possibile farne uno semplice solo con la presenza della cipolla.
  2. Versiamo il minestrone. Dopo di che, passiamo al secondo passaggio, che prevede l’utilizzo del nostro minestrone congelato. Non c’è bisogno di scongelarlo! Basta farlo insaporire con il soffritto, rigirandolo in padella per cinque minuti.
  3. Aggiungiamo le verdure fresche. Tenendo conto di ciò che ritroviamo al momento in frigo, inseriamo delle verdure fresche, come pomodori, zucchine, piselli e patate. Ogni tipo di verdura va bene! In questo modo, riusciremo a dare un tocco personale a questo minestrone.
  4. Aggiungiamo spezie e aromi. Il nostro piatto va insaporito con elementi aggiuntivi. Ad esempio, Benedetta consiglia di aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco per donare al minestrone una nota acida. Dopo di che, è possibile anche inserire nel nostro piatto le erbe aromatiche, come basilico, prezzemolo e rosmarino. Non dimentichiamo il pepe o il peperoncino!
  5. Aggiungiamo l’acqua. Benedetta si regola a occhio: aggiunge solo l’acqua necessaria a ricoprire completamente le verdure. Non bisogna esagerare e, se durante la cottura ci accorgiamo che si asciuga troppo, ne aggiungiamo ancora un po’. Lasciate cuocere circa 40 minuti.
  6. Cosa fare dopo la cottura. Questo è l’ultimo step per la preparazione del minestrone surgelato. Dopo aver spento il fuoco, condiamo con un goccio di olio crudo ed ecco che è pronto per essere gustato a tavola.

Informazioni sull'autore

Redazione

Redazione

Dopo 10 anni di Ultime Notizie Flash nasce anche UNF DONNA e la Redazione è felice di condividere con lettrici e magari anche lettori, tutto quello che succede intorno all'universo femminile! Donne per le donne. Una Redazione di donne pronte a parlare di problemi, a dare consigli, ad aiutare con il nostro motto: l'universo femminile alla portata di un click.

Lascia un commento

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close