Psoriasi durante l’allattamento: gli accorgimenti sicuri

mother 2605133 1280
Pubblicato da Redazione

Psoriasi e allattamento: tutto quello che dobbiamo fare in questo caso

Qual è la connessione tra psoriasi e allattamento? Quali sono i trattamenti più sicuri per la donna e per il suo bambino? Sono queste le domande che si pongono coloro che sono in dolce attesa e che si ritrovano a combattere contro il problema della psoriasi. Questo fastidio può essere ancora più complicato da affrontare, in questa fase della vita di una donna. Ma non bisogna temere, tenendo conto dei giusti accorgimenti è possibile alleviare i sintomi della psoriasi durante l’allattamento in tutta sicurezza. Vediamo ora insieme quali sono.

PSORIASI E ALLATTAMENTO: QUALI SONO I TRATTAMENTI SICURI PER LA DONNA E IL BAMBINO

Come trattare la psoriasi durante l’allattamento? Stiamo parlando di una malattia autoimmune, che colpisce in particolar modo la pelle e, nei casi più gravi, le articolazioni. Le desquamazioni possono colpire anche il seno. In questo caso, se la donna è in allattamento, la situazione diventa abbastanza fastidiosa. Ma non bisogna temere, in quanto esistono varie soluzioni per alleviare il dolore e gli altri sintomi, in tutta sicurezza. Prima di prendere in considerazione qualunque idea, soprattutto se si dovessero avere dei dubbi, vi consigliamo di chiedere consiglio a un dermatologo.

Determinati farmaci per la psoriasi possono essere utilizzati anche durante l’allattamento, ma tanti altri no. Gli esperti consigliano trattamenti topici come primo approccio per le donne che stanno allattando, che possono includere creme e oli idratanti. Se questi prodotti non riuscissero a dare sollievo, è possibile applicare degli steroidi topici a basso dosaggio nelle zone colpite. Gli steroidi orali più sicuri sono il prednisone e il prednisolone. La National Psoriasis Foundation sconsiglia di assumere, invece, farmaci sistemici o biologici durante l’allattamento. Oltre ciò, i medici tengono in considerazione anche alcuni tipi di fototerapia, come quella UVB, sicure per le donne in allattamento. Ma gli esperti mettono comunque in guardia sull’uso di altri tipi di terapia, come la fototerapia PUVA. Durante questo trattamento, il farmaco utilizzato potrebbe passare attraverso il latte materno.

PSORIASI E ALLATTAMENTO: LA GRAVIDANZA AUMENTA I FASTIDI DELLA MALATTIA?

Molte donne si chiedono se l’allattamento e la gravidanza possano peggiorare la psoriasi. Non sempre l’allattamento al seno causa la comparsa, la ricomparsa o il peggioramento dei fastidi. Anzi, alcune donne hanno trovato addirittura sollievo durante la gravidanza e l’allattamento. Ma può capitare che i sintomi si aggravino. Infatti, molte donne provano dolore ai capezzoli screpolati durante l’allattamento e questo può solo causare una riacutizzazione della psoriasi in questa zona. I medici, inoltre, riconoscono lo stress in questa fase della vita di una donna come causa della riacutizzazione dei sintomi.

Vi consigliamo come sempre di contattare un esperto, un dottore che possa darvi tutti i consigli utili perchè ogni caso clinico ha una sua storia ed è importante parlare sempre con un medico.

Informazioni sull'autore

Redazione

Dopo 10 anni di Ultime Notizie Flash nasce anche UNF DONNA e la Redazione è felice di condividere con lettrici e magari anche lettori, tutto quello che succede intorno all'universo femminile! Donne per le donne. Una Redazione di donne pronte a parlare di problemi, a dare consigli, ad aiutare con il nostro motto: l'universo femminile alla portata di un click.

Lascia un commento

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close