Prendersi cura della Stella di Natale: come fare, tutti gli accorgimenti

Redazione
Pubblicato da Redazione

Come prendersi cura della Stella di Natale con i consigli di Benedetta Rossi

Prendersi cura della Stella di Natale è molto importante. Si tratta di un elemento che non può assolutamente mancare nelle nostre case, durante le festività natalizie. È una pianta molto semplice e colorata, proprio quello che ci può dare una mano a creare una magica atmosfera per il periodo del Natale in casa. Bisogna tenere conto di qualche accortezza, per riuscire a far sopravvivere questa pianta il più a lungo possibile. A spiegarci come fare in questo caso è Benedetta Rossi su Fatto in casa da Benedetta.

COME PRENDERSI CURA DELLA STELLA DI NATALE, IN BASE ALLA STAGIONE: DOVE POSIZIONARLA E QUANDO INNAFFIARLA

La Stella di Natale ha bisogno di ricevere attenzioni, in base alla stagione. Ma dove bisogna posizionarla? Durante l’inverno è consigliato tenerla in una zona calda e luminosa. In particolare, deve restare lontano da fonti di calore e dalle correnti d’aria. Al fine di far mantenere un colore acceso alla pianta è necessario lasciarle almeno 12 ore al buio. In questo caso, è consigliato spostarla all’interno di un’altra stanza più buia, dopo il tramonto. Durante la stagione calda il discorso cambia: basta lasciare la pianta tranquillamente in una zona in ombra del balcone. Ricordate di posizionarla comunque lontana dalle correnti d’aria.

Un altro dettaglio che è importante conoscere per prendersi cura al meglio della Stella di Natale riguarda i momenti adeguati per innaffiarla. Evitiamo gli eccessi con questa pianta e gli ambienti troppo secchi, affinché le foglie non appassiscano. Allo stesso tempo, è bene evitare i ristagni d’acqua. Innaffiamola solo quando il terreno è completamente asciutto. Per creare il clima perfetto per la Stella di Natale Benedetta consiglia di inserire in fondo al vaso argilla espansa in granuli, che “tratterranno l’acqua e la rilasceranno sotto forma di umidità”.

Dopo di che, è necessario comprendere quando rinvasare: il periodo ideale è maggio. Bisogna fare attenzione che non cadano le foglie rosse prima di procedere. Potiamo la pianta con delle cesoie e i guanti. Ma quando concimare? Per una bella fioritura invernale, Benedetta consiglia di diluire fertilizzante nell’acqua, ogni due settimane, nel periodo tra giugno e settembre.

Informazioni sull'autore

Redazione

Redazione

Dopo 10 anni di Ultime Notizie Flash nasce anche UNF DONNA e la Redazione è felice di condividere con lettrici e magari anche lettori, tutto quello che succede intorno all'universo femminile! Donne per le donne. Una Redazione di donne pronte a parlare di problemi, a dare consigli, ad aiutare con il nostro motto: l'universo femminile alla portata di un click.

Lascia un commento

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close