Cos’è il meal prep: quello che c’è da sapere

meal prep
Pubblicato da Redazione

Oggi vi parliamo del meal prep e di come potrebbe aiutarvi in cucina per preparare sempre cose genuine

Vi sarà capitato di sentire parlare del meal prep, ancora poco conosciuto in Italia con questo nome. Si tratta di un metodo alimentare che dà la possibilità di preparare con anticipo i pasti della settimana in modo da potersi organizzare al meglio, soprattutto se si lavora e non si ha molto tempo per dedicarsi giornalmente alla preparazione dei pasti.

Spesso ci ritroviamo ad avere poco tempo a disposizione per organizzare la nostra alimentazione in modo equilibrato. Ebbene questo sistema permette di ottimizzare i tempi e non solo. Infatti, è importante sfruttare il meal prep anche per ridurre gli sprechi. Ma vediamo ora insieme nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere su questo metodo legato all’alimentazione.

Meal prep, cos’è: le informazioni da conoscere

Il meal prep – abbreviazione inglese di meal preparation – è un metodo che permette di organizzare in anticipo tutti i pasti della settimana, in modo equilibrato. Riuscirete a evitare gli sprechi e a ottimizzare i tempi dedicati all’alimentazione. Inizialmente può apparire come un sistema abbastanza faticoso. Il motivo? Potrebbe non sembrarvi un’ottima idea quella di utilizzare il vostro tempo libero in cucina, per preparare i pasti della settimana. Con il trascorrere dei giorni, però, riuscirete a rendere questo sistema pratico e indispensabile. Non riuscirete più a fare meno di preparare i vostri pasti in modo veloce, adattandoli al vostro stile di vita.

Non esiste un meal prep universale, che soddisfi le esigenze di tutti. Per mettere in pratica questo sistema è necessario tenere conto dei propri ritmi e delle necessità alimentari del proprio organismo. Non solo, bisogna anche considerare se ci sono delle intolleranze, delle allergie e anche i ritmi di tutta la famiglia. Va precisato che non è un metodo ideale solo per gli sportivi o per chi segue una determinata attività sportiva ma davvero per tutti, soprattutto per chi ama tenere tutto sotto controllo e ottimizzare il tempo. Quando si ha poco tempo a disposizione per preparare i pasti durante il giorno, l’unica soluzione potrebbe essere proprio quella di programmare e di organizzare i pasti in anticipo. All’inizio può sembrare difficile capire come sfruttare il meal prep, ma con il tempo si trova il giusto ritmo.

Soprattutto chi mangia a pranza in ufficio o all’università resterà soddisfatto dai risultati che dà con il tempo questo metodo. Coloro che rientrano a casa tardi dopo il lavoro hanno solitamente poco tempo da dedicare al pranzo. Ed è in questi casi che entra appunto in gioco il meal prep, ideale per seguire un’alimentazione sana, per fare la spesa risparmiando denaro e tempo e per ridurre gli sprechi alimentari. Grazie a questo sistema avrete la settimana organizzata. Cosa bisogna fare per preparare un meal prep?

  • Controllare quali prodotti sono già presenti in cucina
  • Stabilire il menù della settimana, in base ai vostri impegni
  • Fare la spesa settimanale in modo organizzato

Vi segnaliamo che sono disponibili anche delle applicazioni, da utilizzare sugli smartphone, che vi permetteranno di organizzare il vostro meal planning in modo facile. Per mettere in pratica il meal prep è necessario avere a disposizione solo dei contenitori per conservare gli alimenti e un po’ di spazio nella dispensa.

Informazioni sull'autore

Redazione

Dopo 10 anni di Ultime Notizie Flash nasce anche UNF DONNA e la Redazione è felice di condividere con lettrici e magari anche lettori, tutto quello che succede intorno all'universo femminile! Donne per le donne. Una Redazione di donne pronte a parlare di problemi, a dare consigli, ad aiutare con il nostro motto: l'universo femminile alla portata di un click.

Lascia un commento

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close