Panni in microfibra per pulire tutta la casa: i consigli di Luca Guidara

mop 2736400 1920
Pubblicato da Stefania Longo

Il coach dell’ordine Luca Guidara consiglia come pulire la casa con i panni in microfibra

Avrete di certo in casa i panni in microfibra per pulire qualunque cosa, sono ormai diventati indispensabili se li avete usati almeno una volta e infatti Luca Guidara li ha inseriti nella rubrica dei #maipiùsenza. Il coach dell’ordine sui social non fa mancare i suoi preziosi consigli, niente di scontato perché anche il più semplice dei panni in microfibra merita attenzione. Cosa pulite in casa con i panni colorati che hanno la capacità di assorbire tanto e raccogliere anche lo sporco più microscopico? Per Luca Guidara sono strumenti di pulizia fidati, soprattutto perché si possono usare anche senza aggiungere detergenti chimici. Sono in grado anche di salvaguardare l’economia e l’ambiente, durano infatti tantissimo rispetto ad altri di tessuto diverso.

I CONSIGLI DI LUCA GUIDARA SULL’UTILIZZO DEI PANNI IN MICROFIBRA

Se li producono di tanti colori diversi non è solo per abbinarli alle nostre case (perché sappiate che c’è anche chi sceglie le buste della spazzatura colorate e profumate per abbinarle alla cucina). Il coach dell’ordine consiglia infatti di comprarne sempre di colori diversi per differenziare gli utilizzi e non confonderli. Sappiamo bene che se con un panno puliamo il bagno non lo usiamo in un’altra stanza, così come se puliamo la cucina o qualsiasi altro spazio. A ogni colore la sua collocazione, così il giallo si può usare per esempio in cucina, il blu per il bagno e così via.

COME LAVIAMO IL PANNO IN MICROFIBRA

Possiamo lavarli in lavatrice, anzi è la scelta migliore perché dopo ogni lavaggio saranno come nuovi. Luca li lava a 60 gradi non supera mai questa temperatura ma quando li acquista controlla sempre prima l’etichetta di lavaggio. Inoltre, fa un doppio risciacquo per evitare l’accumulo di sapone. Vietato usare la candeggina, il rovinerebbe. Un altro suggerimento è quello di averne tantissimi in casa, sono perfetti davvero per ogni superficie ma avendone tanti appena si sporca lo mettiamo da parte per il lavaggio e ne prendiamo un altro pulito. Mia più senza!

Facciamo il cambio stagione ma usiamo le profumazioni home made per l’armadio

C’è sempre da imparare con i consigli di Luca Guidara e vogliamo riportare quelli sulle profumazioni home made per l’armadio. Siamo in pieno cambio stagione o magari qualcuno l’ha già fatto, altri attendono che magari accada tutto senza muovere un dito ma nel momento in cui avremo sistemato tutto il guardaroba per l’estate mettendo da parte gli indumenti invernali avremo bisogno dell’ultimo passaggio, la profumazione. Quelle che acquistiamo già pronte magari non piacciono a tutti, senza aggiungere la soddisfazione dell’home made. Anche questo rientra nella rubrica del #maipiùsenza del coach dell’ordine, un profumatore per armadio che possiamo fare con semplice riso, garze (o tovaglioli di carta), spago e il vostro olio essenziale preferito.

Informazioni sull'autore

Stefania Longo

Ogni giorno mamma, moglie, figlia, amica e redattrice web a caccia di notizie e di emozioni. Dal gossip che non mente alle passioni che mi circondano: da sempre per me scrivere è comunicare.

Lascia un commento

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close