Eurovision, arriva la denuncia: molestie alle volontarie italiane

Pubblicato da Benedetta Calasso

Molestie all’Eurovision song contest: il racconto shock di una volontaria italiana. Cosa è successo

L’Eurovision song contest quest’anno si sta svolgendo in Italia grazie allo scorso trionfo dei Maneskin nei Paesi Bassi. A Torino però non si respira solo musica, condivisione e divertimento. Nelle ultime ore è arrivata infatti una accusa veramente molto grave da parte di una volontaria italiana che è stata scelta dall’organizzazione per affiancare l’entourage di una cantante del Nord Europa. La volontaria ha raccontato questa esperienza al Corriere della sera , non solo, ha denunciato pure dei fatti raccapriccianti spiegando di essere stata molestata dai ballerini dell’artista in gara dopo una festa di opening dell’Eurovision. Scopriamo che cosa ha raccontato la donna e cosa è realmente successo.

Molestie all’Eurovision song contest: il racconto della donna

All’inizio la cosa era molto noiosa, era un rinfresco. Poi, dopo le sette, noi host ci siamo tolte le magliette arancioni, ci siamo sistemate un po’ eleganti. E ci siamo messe a ballare” ha così raccontato la volontaria. “Abbiamo contagiato tutti. Il bar serviva da bere gratis. Si è bevuto così tanto che abbiamo finito le scorte di alcol. È diventata una festa senza freni. Come una discoteca” ha continuato la donna. Poi la volontaria dell’Eurovision è entrata di più nel dettaglio di quello che è successo durante questa festa e soprattutto delle molestie. “C’erano questi ballerini di un artista straniero. Sono quelli che nell’intervista della sfilata hanno detto che amavano le ragazze italiane. Un nero e un bianco. Ci hanno fissato con insistenza prima di avvicinarsi al nostro gruppo. Erano fastidiosi” ha così affermato al Corriere.

“Hanno incominciato a ballare, a farci girare e poi hanno incominciato a toccarci. Sempre più giù, ci hanno palpato il sedere. Un’altra host di una delegazione dell’Est ha detto che ha dovuto chiedere al manager di smetterla di toccarla” ha persino raccontato l’italiana. La host poi ha spiegato che anche un artista di un paese avrebbe tentato un approccio cercando di baciare una delle ragazze volontarie. “Anche la cantante di Cipro ha ricevuto molte attenzioni. Ma con lei non si sono permessi di superare il limite” ha così specificato.

Questi sono dei fatti veramente terribili che si aggiungono, per altro, agli altrettanto terribili avvenimenti che hanno scatenato le polemiche in questi giorni sugli alpini dopo ‘adunata di Rimini.

Informazioni sull'autore

Benedetta Calasso

Da sempre appassionata di musica, scrittura, spettacolo, fotografia e social ma non solo. Sono laureata in Scienze della Comunicazione. Scrivo articoli in giro per il web ma alla fine mi sono ritrovata anche tra gli scaffali delle librerie.

Lascia un commento

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close