Decorare e arredare una stanza: come disporre gli oggetti sui mobili

sistemare soprammobili in casa
Pubblicato da Redazione

Esistono delle vere e proprie regole da seguire per disporre sui nostri mobili gli oggetti: ecco quali sono

Come creare delle meravigliose composizioni per consolle, tavolini e librerie? A volte capita di osservare una stanza e capire che c’è qualcosa che non va, in quanto sembra incompleta. Ma cosa esattamente non va? In questi casi, entra in gioco una buona gestione dei dettagli, ovvero di soprammobili di vario genere. Il modo in cui questi oggetti vengono scelti e posizionati può migliorare o peggiorare l’arredamento di una stanza e le sensazioni che quel determinato ambiente genera. Ci sono 7 regole d’oro per creare una composizione armoniosa. Ad aiutarci in questa impresa ci pensa Silvia Monari, con il suo canale Youtube DecoraClub. Vediamo ora insieme nel dettaglio quali sono i consigli da seguire per disporre gli oggetti sui mobili in modo ordinato e armonioso.

Come creare composizioni sui mobili: le 7 regole d’oro

Ci sono 7 regole d’oro che ci aiutano a capire come disporre gli oggetti sui mobili in modo ordinato, creando delle composizioni armoniose. Va sottolineato che è utile avere una bussola per orientarsi, soprattutto se non si ha esperienza, ma è anche importante seguire il proprio intuito.

  1. Raggruppare gli oggetti in numero dispari.
  2. Creare delle altezze variabili. Gli oggetti dovrebbero avere diverse altezze e misure per creare un’armoniosa varietà.
  3. Mescolare i materiali. Create varietà anche per quello che riguarda il tipo di superficie. Ad esempio, è possibile variare con legno e ceramica.
  4. Usare i libri. Se siete dei lettori accaniti utilizzateli come elementi decorativi, variando anche con le altezze.
  5. Richiamate i colori della stanza. I vostri oggetti dovrebbero contenere uno o due colori già presenti in quel determinato ambiente.
  6. Raggruppare gli oggetti che hanno qualcosa in comune. Ad esempio, lavoriamo sugli stili, sui colori e sulle forme.
  7. Aggiungere qualcosa che ricordi la natura nelle vostre composizioni. Non solo piante, ma anche conchiglie e pietre.

Come disporre gli oggetti sui mobili: i consigli

Dopo aver compreso le 7 regole d’oro per sistemare gli oggetti sui mobili, vediamo com’è possibile decorare consolle, tavolini e librerie nel dettaglio.

  1. La consolle: questo vale anche per un mobile non alto accostato alla parete. Innanzitutto è bene creare uno sfondo per gli oggetti. Appendiamo, dunque, alla parete un quadro o uno specchio, che potrebbero anche essere posizionati direttamente sulla consolle. Se la disposizione è asimmetrica, è bene che quello più alto e appariscente stia a sinistra. Proseguiamo poi sistemando a destra, ad esempio, una pianta. Al centro possiamo posizionare dei piccoli oggetti decorativi, come dei portacandele.
  2. I tavolini del salotto: bilanciamo le dimensioni. Se usiamo oggetti troppo piccoli rispetto al tavolino quasi non si vedrebbero. Dunque, la loro funzione decorativa sarebbe inutile.

3.La libreria: almeno il 20% dello spazio dovrebbe essere sfruttato con gli elementi decorativi. Raccogliete oggetti carini che tenete sparsi per la casa e create delle composizioni. Tenete a mente i concetti di alternanza di spazi occupati e spazi libero; e di alternanza di tipologie di oggetti che suddividiamo per comodità in tre categorie: libri, soprammobili e piante. I primi vanno posizionati in verticale, lasciando spazi vuoti. Alcuni di questi li riempiremo con i soprammobili.

Informazioni sull'autore

Redazione

Dopo 10 anni di Ultime Notizie Flash nasce anche UNF DONNA e la Redazione è felice di condividere con lettrici e magari anche lettori, tutto quello che succede intorno all'universo femminile! Donne per le donne. Una Redazione di donne pronte a parlare di problemi, a dare consigli, ad aiutare con il nostro motto: l'universo femminile alla portata di un click.

Lascia un commento

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close