Cosa fare quando il bambino non dorme la notte: il metodo efficace

baby 4100420 1280
Redazione
Pubblicato da Redazione

Etsuko Shimizu rivela cosa fare quando il bambino non dorme la notte: il suo metodo

Come fare se il vostro bambino non dorme la notte? A rivelare un metodo molto efficace per contrastare questo problema ci pensa Etsuko Shimizu, fisioterapista specializzata nella cura dei neonati, attraverso un libro. L’autrice ha già venduto 300mila copie e reso serene le notti di tantissime famiglie. Pianti notturni e risvegli continui caratterizzano quelle notti interminabili, quando c’è un neonato in casa. Stremata dalle notti insonni con la sua bambina Etsuko Shimizu ha messo a punto un metodo davvero efficace, composto da tre step. Vediamo ora insieme come far dormire il proprio bambino la notte.

QUANDO IL BAMBINO NON DORME LA NOTTE, COSA FARE? IL METODO EFFICACE

Etsuko Shimizu, fisioterapista di Yokohama in Giappone, ha iniziato a svolgere studi e a effettuare ricerche per far dormire la propria bambina la notte. Da tutto questo è nato un libro, arrivato in Italia lo scorso 30 aprile ‘Sogni d’oro per bambini e mamme’. La figlia dell’autrice aveva sei mesi quando ha iniziato a svegliarsi più spesso del solito durante la notte. I continui risvegli notturni hanno stremato Etsuko Shimizu, come accade molto spesso ad altre mamme. Ed ecco che ha provato in diversi modi a risolvere questo problema, arrivando a trovare il metodo perfetto. Per permettere anche ad altri genitori di dimenticare le notti insonni, ha scelto di rivelare con un libro la sua scoperta.

COME FARE QUANDO IL BAMBINO NON DORME LA NOTTE: MIGLIORE IL SONNO DEL NEONATO CON TRE STEP

Il metodo consiglio da Etsuko Shimizu per migliorare il sonno dei bambini è composto da tre step, molti semplici. Nel caso non dovessero funzionare, non bisogna abbattersi. Questi passaggi si basano su tre elementi fondamentali affinché il piccolo impari a dormire:

  • mantenere ritmi quotidiani costanti,
  • modificare le abitudini, se necessario, che precedono la nanna,
  • accertarsi che la nuova routine vada bene sia a voi stesse che al vostro bambino.

Vediamo ora nel dettaglio i tre step da seguire:

  1. Svegliate il vostro bambino molto presto la mattina, precisamente alle 7. In questo modo riuscirete a stabilire un ritmo quotidiano stabile per il vostro neonato.
  2. Cercate di regolare i sonnellini e di rendere piena la sua giornata. A partire dai due mesi, potete già cercare di prolungare i sonnellini del piccolo, in modo che ne faccia tre al giorno. Scendendo nel dettaglio: al mattino verso le 9 (1 ora fino ai sei mesi e 30 minuti fino a un anno di età), in giornata verso le 12 (2 ore e mezza fino agli otto mesi e 2 ore fino ai tre anni) e la sera prima delle 17 (da 30 minuti a un’ora fino ai 4 mesi, da togliere gradualmente fino ai 6 mesi). 
  3. Prima della nanna coccolate il bambino. Il vostro scopo deve essere quello di mettere a dormire il piccolo verso le ore 20.00. Spegnete poi la luce, abbracciate vostro figlio, accarezzatelo e parlategli a bassa voce. Quando sarà più grandicello, potrete anche leggergli una bella favola.

Informazioni sull'autore

Redazione

Redazione

Dopo 10 anni di Ultime Notizie Flash nasce anche UNF DONNA e la Redazione è felice di condividere con lettrici e magari anche lettori, tutto quello che succede intorno all'universo femminile! Donne per le donne. Una Redazione di donne pronte a parlare di problemi, a dare consigli, ad aiutare con il nostro motto: l'universo femminile alla portata di un click.

Lascia un commento

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close